fbpx

Lun - Ven : 9:00 -17:00 / Sab - Dom : Chiusi

I nostri primi 40 anni con i sistemi ingrandenti

[vc_row type=”in_container” full_screen_row_position=”middle” column_margin=”default” column_direction=”default” column_direction_tablet=”default” column_direction_phone=”default” scene_position=”center” text_color=”dark” text_align=”left” row_border_radius=”none” row_border_radius_applies=”bg” overflow=”visible” overlay_strength=”0.3″ gradient_direction=”left_to_right” shape_divider_position=”bottom” bg_image_animation=”none”][vc_column column_padding=”no-extra-padding” column_padding_tablet=”inherit” column_padding_phone=”inherit” column_padding_position=”all” column_element_spacing=”default” background_color_opacity=”1″ background_hover_color_opacity=”1″ column_shadow=”none” column_border_radius=”none” column_link_target=”_self” column_position=”default” gradient_direction=”left_to_right” overlay_strength=”0.3″ width=”1/1″ tablet_width_inherit=”default” tablet_text_alignment=”default” phone_text_alignment=”default” animation_type=”default” bg_image_animation=”none” border_type=”simple” column_border_width=”none” column_border_style=”solid”][image_with_animation image_url=”95823″ image_size=”full” animation_type=”entrance” animation=”None” hover_animation=”none” alignment=”center” border_radius=”none” box_shadow=”none” image_loading=”default” max_width=”100%” max_width_mobile=”default” margin_top=”10″ margin_bottom=”30″][divider line_type=”No Line” custom_height=”30″ custom_height_tablet=”20″ custom_height_phone=”20″][vc_column_text]Quando QuattroTi nel lontano 1983 iniziò a proporre i primi sistemi ingrandenti su caschetto cingitesta, la percentuale di professionisti che utilizzava un ingranditore probabilmente non raggiungeva il 30%, mentre oggi le statistiche ci suggeriscono che, in Italia, più del 70% degli odontoiatri e igienisti utilizzi un ingranditore.

Nessuno oggi potrebbe ipotizzare un’odontoiatria senza sistemi ingrandenti!
40 anni fa chi si avvicinava al mondo degli ingranditori spesso era il professionista che, superata la soglia critica degli “anta”, iniziava ad avere qualche problema di presbiopia e si rivolgeva a noi in primo luogo “per vederci meglio”.[/vc_column_text][vc_column_text]Con il passare del tempo, in molti hanno iniziato a sposare l’idea che vederci meglio potesse essere un piacere anche per chi aveva la vista di un falco, poiché non si trattava solo di vedere meglio.

Significava anche vedere chiaro, vedere con nitidezza tutti quei dettagli, che i limiti fisiologici della visione non consentono di percepire. Significava raggiungere risultati di qualità e precisione altrimenti impossibili, offrire sollievo alla spina dorsale e ridurre l’affaticamento dei muscoli e, di conseguenza, allontanare stanchezza e tensione.[/vc_column_text][divider line_type=”No Line” custom_height=”60″][vc_column_text]Eccoci qui, forti di 40 anni di esperienza, a rappresentare un’azienda produttrice italiana, leader di mercato, per parlare di un dispositivo semplice come un paio di occhiali, divenuto nel tempo anche uno strumento elegante, sia per l’uomo che per la donna, comodo, funzionale e di altissimo pregio, determinante non solo nei momenti più difficili ed impegnativi, ma anche per gli interventi più semplici.

Eccoci qui ad offrire un’ampia e completa gamma di sistemi ingrandenti (galileiani e prismatici) e di illuminazione, interamente progettati e fabbricati in house, secondo i più alti e rigidi standard per qualità, comfort e personalizzazione, per migliorare le vostre performance, sia durante la fase diagnostica che in quella di intervento.

[/vc_column_text][divider line_type=”No Line” custom_height=”10″ custom_height_tablet=”10″ custom_height_phone=”10″][vc_column_text]Al di là del fatto che la percezione del discorso ingrandimento sia totalmente diversa rispetto agli inizi della nostra avventura, esistono tuttora alcuni luoghi comuni che desideriamo sfatare:[/vc_column_text][divider line_type=”No Line”][vc_column_text]“Non li uso, ho paura di diventarne schiavo “

  •  E’ innegabile che l’utilizzo dei loupes provochi una certa dipendenza! Ma chi di voi rinuncerebbe ad uno strumento in grado di ottimizzare l’accuratezza diagnostica, migliorando l’ergonomia e riducendo i disturbi muscolo scheletrici garantendo sollievo alla spina dorsale?

 

“Non li uso, mi hanno detto che rovinano la vista” “Non li uso, ho difetti visivi e l’ottico me li ha sconsigliati”

  • E’ innegabile che scegliere un dispositivo inadeguato potrebbe comportare dei problemi: ad ognuno il suo ingranditore! In alcuni casi sarà più utile un sistema con ottiche galileiane in altri un sistema con ottiche prismatiche! Per alcuni soluzioni “standard” (FlipUp – Quick Loupes), per altri meglio potrebbero rispondere soluzioni “personalizzate” (TTL).

 

  • Essenzialmente l’ingranditore mette a fuoco ciò che stiamo osservando al posto dei nostri occhi e deve essere scelto con distanza di lavoro idonea e “su misura”per migliorare la postura: una distanza corretta determinerà un affaticamento visivo inferiore, dato da un minor sforzo accomodativo.

 

 

  •  Altro tema importante, spesso sottovalutato, è la correzione di eventuali vizi refrattivi (difetti visivi)
    Ingrandimento e gradazione non sono la stessa cosa all’interno delle ottiche ingrandenti!
    L’ingrandimento da dimensione all’immagine mentre la gradazione permette la corretta messa a fuoco, senza affaticare la vista. E’ quindi necessario correggere il vizio refrattivo all’interno delle ottiche, anche se minimo, per evitare l’enfatizzazione con il passare del tempo! In caso contrario l’ingranditore potrebbe rovinare la vista!!

 

[/vc_column_text][divider line_type=”No Line” custom_height=”60px”][vc_column_text]Rispetto al passato, la gamma di dispositivi disponibili nel corso degli anni si è arricchita a dismisura e crediamo di non peccare di presunzione affermando che al di là dell’indiscusso valore qualitativo del marchio che rappresentiamo, il valore aggiunto sia oggi anche la nostra conoscenza.[/vc_column_text][vc_column_text]La formula vincente è proprio questa: avere un prodotto con un’ottima qualità ottica per rispondere alle esigenze dell’odontoiatra, dell’igienista e dell’odontotecnico e poter contare su una squadra formata da collaboratori competenti, attenti e preparati, in grado di chiarire ogni dubbio in maniera oggettiva, per individuare lo strumento che meglio possa rispondere alle singole esigenze e poter quindi effettuare la miglior scelta possibile, per migliorare la professione, la vista e la salute.

[/vc_column_text][divider line_type=”No Line”][/vc_column][/vc_row]

Richiedi informazioni

Certificazioni
di qualità

Sempre aggiornati con le ultime certificazioni ISO e il Registro trasparenza aiuti.

4T QuattroTi Srl.
P.IVA IT07001550156
SDI: M5UXCR1

Contatti: